novembre 8, 2007

Amo ridere di Roma  (ma ci sarebbe da piangere)


-Da menare moro o rom
o col nome che fa Omàr
i cinesi gli stranieri
tutti quanti da scacciar.

Un falò di tutti i neri
i ragni zingari schiacciam,
spezzeremo anche i rumeni
e le reni dell’islam.

Gli albanesi con gli armeni
li buttiamo tutti a mar
marceremo senza freni
se le mani sai menar-

Che rumori, che umor nero
e che numeri i romani!

Omar, Ramon, moro o Rom
Urbi et orbi fai sapere
che amor- roma, per piacere,
è il più giusto palindrom.

Annunci

6 Risposte to “”

  1. aquatarkus said

    Amori de’ Re di Roma
    Amò ridere, dirò, ma
    a morì d’eredi, Roma.
    Amo ride, Re di Roma

  2. Petarda said

    il solito genialloids

  3. triana said

    Mi sono appena fatta un’iniezione da sola (come faccioo da una vita senza conseguenze), forse in qualche punto sbagliato, ho la gamba che mi fa un male pazzesco già mi vedo con lo sciatico distrutto e paralizzata, ma, tra una smorfia e l’altra di dolore rido amaro-sarcastica-divertita- ammirata e cerco di fare qualche giochetto con la smorfia di dolor e l’amor che do’ lor: a mor, a rom, ma qui mi fermo che nun ja fo (aio ai aio… nel doppio senso, sardo e romano)

  4. triana said

    E bravo pure Aquatarkus, perdinci!!

  5. cybbolo said

    manca solo una lettura di questo brano sui trampoli con cinque torce accese e un piattino che gira su una bacchetta appoggiato sul naso: sei un giocoliere coi fiocchi.
    e anche aquatarkus non scherza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: