gennaio 8, 2008


                                                                                    
 
Tragedie in due battute, dieci

Emergenze

Personaggi:
Un uomo
Il commissario

La scena si apre su un immenso cumulo di spazzatura che occupa quasi tutto il palcoscenico. In lontananza si sente lo stridio dei gabbiani. Un gatto sta ripulendo una lisca di pesce.
I due personaggi guardano la montagna maleodorante, in silenzio.

Il commissario: Mi sembra una proposta conveniente, vi diamo un sacco di soldi.
L’uomo (annusando una mazzetta di banconote): Devo pensarci.
Il commissario: Accettate, è la soluzione.
L’uomo: mmmh… (scuote la testa e avvicina di nuovo i soldi al naso)
Il commissario: Che fate?
L’uomo: Il gran rifiuto.

Sipario



Ripensamenti

Personaggi:
Un ex sessantottino
Un cantante

Un bar, pochi tavolini. Appese alle pareti ci sono vecchie locandine e qualche poster di antichi rivoluzionari. I due uomini sono gli unici avventori. All’inizio la musica copre la loro conversazione. Poi lentamente sfuma e le parole diventano udibili.

Il cantante: Ho deciso, domani canterò su toni negri.
Il sessantottino: Ma sei sicuro? Ci hai pensato bene? E’ una storia dimenticata. E…la rivoluzione.
Silenzio
Il cantante: La rivoluzione non c’entra. Ho un concerto di blues.

Buio, sipario.

Intercettazioni

Personaggi:
Un senatore romano
Caligola

La buvette del Senato. I due personaggi stanno in disparte, parlano fitto fitto, sottovoce.

Il senatore: Qui sono tutti impazziti, uno ha chiesto il gelato.
Caligola: Questo mi sembra troppo.
Il senatore: Ma l’altro, il tuo pupillo, l’ha fatta grossa, si è messo a parlare al telefono con uno stalliere.
Caligola: Beh…

Buio, sipario.

Annunci

16 Risposte to “”

  1. trovo la prima geniale.
    la seconda: il blues tra l’altro è una musica antitetica alla rivoluzione!
    la terza: beh…
    🙂

  2. undulant said

    il fiuto e il rifiuto, il canto e il disincanto, il cavallo e il cavillo in una situazione di stallo (e una trave nel pupillo)

  3. Faula said

    buona la prima, ottima la seconda, la terza, ahimé, mica l’ho capita… 😦

  4. birambai said

    grazie a voi, miei piccoli lettori.
    la mia preferita è la prima, per il triplice senso del gran rifiuto (attual-campano, “dantesco” e come sintesi del pecunia non olet)

    Faulè la terza è effettivamente un po’ oscura. Si parla di un senatore che parlò a uno stalliere in odore di mafia. Caligola, però, pensa che quel senatore sia proprio il cavallo.

    Undulant giocoliere è dei nostri, eheh.

  5. Faula said

    cesss, son proprio rinko, grazie bira della spiegazione…
    ma per leggere tutte le tue tragedie, devo sfogliare tutto il blog, eh?

  6. C’è che rivolti le parole come calzini.

    (una meraviglia)

  7. Ho sorriso un pò…meno male và, ci voleva!

  8. aquatarkus said

    Buone la prima e la terza, ma la seconda è veramente strepitosa. Ora vado a farmi due Negroni alla tua salute.

  9. utente anonimo said

    chissà perchè, mi aspettavo che scrivessi qualcosa su peppino marotto.peccato.

    tiziana

  10. bookswebtv said

    sei unico! fanne qualcuna sui libri!!!
    OT: e a proposito di LIBRIZIONARIO certo che si può giocare è on-line la versione 2.0!

  11. zop said

    bravo bravo birambai quante cose sai far tu!!!! :)))

  12. cybbolo said

    sì, tu sei d’un altro mondo, magari un toriano sotto mentite spoglie…;-))

  13. Quanto a me, sto ancora ridendo come una cretina per “declino ogni responsabilità”.
    L’apice, bobbò.

  14. cronomoto said

    le preferisco tutte e tre!
    Però la seconda l’ho capita un po’ in ritardo… e pensare che ero avvantaggiata visto che narra di un mio concittadino 😉

  15. triana said

    Tutte e tre carinissime, ma come al solito la più scema è quella che mi fa più ridere: il gran rifiuto, ahahahah!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: