giugno 5, 2008

Un poeta lo si vede da lontano, cribbio.

img012

img013

Annunci

8 Risposte to “”

  1. utente anonimo said

    che dolcezza…

    dar

  2. utente anonimo said

    Fantastico.
    A.

  3. utente anonimo said

    però ‘ste due paginette ti hanno sbomballato il template…
    vabbuò, e quella volta che hai scritto della religione? era la religione? gesù? la trinité? non ricordo bene, solo che son morta dal ridere a leggerlo.
    (petarda)

  4. guardi che Soro Pietrina la potrebbe citare per violazione della pràivassi.

    MI UNISCO ALLE PREGHIERE DI pETARDA: ORSù riposti quel saggio sulla santissima trinità, era fantastico

  5. dal quaderno di mio fratello, che se lo sa mi uccide:

    ( 1963, periodo scientifico)

    “gli scienziati scoprono sempre nuovi alberi per darli agli inventori del legno”

    (1963, periodo modaiolo)
    ” la mia mamma vuole il paletò del cammello ma senza le gobbe di dietro”

  6. Petarda said

    echimminchia emminchia è soro pietrina?

  7. birambai said

    :DDD era la mitica Soro Pietrina, una specie di etabeta che nel suo negozietto aveva tutto. Ma proprio tutto: cercavi chiodi da tre o da quattro? Ce li aveva. Farina? C’era. Lucido per le scarpe? Sì. Caramelle all’anice? A voglia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: