settembre 22, 2008

Intermezzo n 3

Un giorno Polanca mi ha raccontato questo.

Sì, da anni lui dedicava tutte le sue pippe a Maria Antonia, la figlia del cantoniere. La vedeva, dalla finestra della sua stanza. Cioè, non che vedesse lei, vedeva la cantoniera, la cantoniera rossa. Guardava una finestra a caso e immaginava che dietro ci fosse Maria Antonia. Magari quella era la stanza dei genitori, ma per lui, in quel momento, c’era dentro Maria Antonia, la figlia giovane di Leonardo Pirangiu e Giovanna Latranca. E la vedeva talmente bene che a un certo punto era costretto a chiudere gli occhi per resistere a tanta bellezza. Poi però, anche a occhi chiusi, non resisteva. E allora cominciava a toccarsi. E più si toccava più la vedeva da vicino.
Allora si abbassava i pantaloni e, sempre guardando la cantoniera, cominciava a fare all’amore.
Lentamente, un sueggiù calmo e appassionato, in principio.
 “A sa fizza de su mere de sa contonera, a sa fizza de su mere de sa contonera” ripeteva, piano piano, con tenerezza. Non osava pronunciare il nome dell’amore suo, in quei momenti. Per questo motivo, per questo pudore,  era costretto a dire tutta la frase: alla figlia del padrone della cantoniera, alla figlia del padrone della cantoniera.
Solo che la dedica era troppo lunga, non riusciva a farcela entrare tutta, dentro il ritmo della mano che via via si faceva  veloce. Provava a scandire più svelto, ma più di tre parole non riusciva a dire. Rallentare con la mano, d’altronde, arrivati a un certo punto, gli sembrava impossibile.
Così accorciava la frase. Così, il suo desiderio, durante l’esercizio amoroso, si spostava.
Dalla figlia del padrone della cantoniera , andava  al padrone della cantoniera. Dopo un po’ solo alla cantoniera. E infine, nel momento di  maggiore furore creativo,  a una cosa astratta che si chiamava tonera.
Il piacere, ogni volta,  allungava le vocali: tooneeeraaa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: