ottobre 8, 2009

Ho visto un piccione che col becco si spulciava l’ala sinistra. Un cane zoppo che attraversava la strada. La Costituzione è di sinistra. Il presidente della Repubblica è di sinistra. Entra la Corte.
Una volta, ora che mi ricordo, avevo un’unghia un po’ incarnita: era a sinistra. Anche la fede, nel senso della fede, sta a sinistra. La stampa è tutta di sinistra e Giggiriva era ala sinistra.
Gianfilippo Marroccu ha mangiato un muggine arrosto che pesava settecento grammi. Anche se ci togli le spine e la testa, dopo cena Marroccu pesa almeno mezzo chilo in più. E Marroccu è sempre stato di sinistra. La moglie di Marroccu, che simpatizza per Rotondi, è a dieta e perciò ha mangiato solo una mela. Il figlio Gianuario, ancora indeciso sull’orientamento politico, continua a sudare. Ne consegue che nella famiglia Marroccu la sinistra ha più peso.
I comici sono tutti di sinistra, l’approfondimento è tutto di sinistra, la propensione, l’inclinazione e la secrezione sono indiscutibilmente di sinistra. Il tramonto e l’alba al mio paese sono di sinistra si vede dal colore. Per non parlare dei melograni in questa stagione.
Emilio Fede, dopo aver letto 9 a 6, ha rovesciato il foglio. Era incredulo. Allora lo ha scritto su un foglio bianco, più grande:
9 – 6
Poi ha mandato la pubblicità e per tutto il tempo ha continuato a far ruotare il foglio:
9-6 nove a sei nove a sei nove a. Ha avuto un mancamento. Un mancamento di sinistra. Perché i numeri sono di sinistra. E infatti, se provo a fare di conto con le mani, mi accorgo che con la sinistra faccio più veloce. Dunque la sinistra conta di più, non c’è niente da fare.
Si sente dire spesso “la prima a sinistra”. La corte costituzionale fa schifo da quanto è di sinistra.
Ora che mi ci fate pensare si dice anche “una scena sinistra”, "allineamento a sinistra" e una delle più belle zone è il Sinis.
La magistratura si fa fotografare solo da una parte, dice che quello è il suo profilo. Non c’è bisogno che vi dica quale. Mi sento male, se lo dico.
Ha toccato, ha toccato! Viva il 69!
I documentari che parlano delle formiche sono tutti schierati a sinistra. Li  fa Rosibindi. Si ricopre di fieno e di terra e se sta lì giorni e giorni a filmare senza neanche lavarsi.
La signora Speranza da nubile si chiamava Balloi, Speranzina Balloi. Poi ha sposato un Manca.
Come pensate che la chiamino adesso?
Scrivo tutto di questo colore.

Annunci

8 Risposte to “”

  1. Però, se contare conta e tanto mi da tanto, lei signore Bobboti avrà scritto tutto questo con la mano destra. Pensa che ci sia una Speranza anche per lei?!

  2. utente anonimo said

    Dio (che è di sinistra) ti benedica!

  3. utente anonimo said

    eh,
    ma però,
    ma però non si dice,
    ma però qui nessuno
    vuole insegnare
    niente a nessuno,
    ma però
    siamo alle solite:

    ddio, dio o Dio
    mica si è affacciato
    dall’alto dei cieli
    con un dardo
    tirato con la mano storta,

    cioè la mancina di sinistra e,
    ha incenerito
    il latrin lover,

    puttaniere
    a pagamento,
    ma però solo,
    ingenuamente parlando, 
    utilizzatore finale,
     
    di questo parco donne
    parche solo per i quattrini
    della prostituzione,
    mercatone vecchio
    quanto il mondo,
    a dire dei magnacci;

    un segno,
    le moltitudine,
    lo gradirebbero
    proprio
    come dio Dio comanda.

    tra parente e al di fuori
    della parente,
    per un fatto
    di democrazia originaria,
    animale,

    la smetterebbe,
    tutto abbrustolito,
    di pifferare ai quattro  
    cantoni:
    Io,
    Io sono unto dal Signore,
    io.
     e, lui,
    sempre a sottolineare io.

    insomma,
    un megalomane, 
    pallone gonfiato
    in meno,

    e così i comunisti e gli atei
    in generale, con le braghe
    in mano, correrebbero
    dal Papa, 

    a  convertirsi e,
    finalmente,

    confessare
    che mangiare i bambini
    era un’abitudine sinistra,

    tutto sommato
    piacevolissima,
    perchè, la fame,
    sempre,
    e innanzitutto
    lo stomaco, sono
    schifosamente a sinistra,
    anche svicolando tutto a destra.

    e ma però,

    almeno una volta,
    parlando parlando,
    tutti vissero felici e contenti.

    Dio Santo occorre poco
    per una sana economia,
    divina,
    di simpatie terrestri. 

    di un poco grandissimo,
    e umano,
    avere fede e credere,
    poi,
    un spasso;

    da schiattarsi dalle risate.

    ciao.

  4. Bellissimo. Non avevo mai preso in considerazione l’idea che i documentari che parlano delle formiche sono tutti schierati a sinistra. Ora li guarderò con altri occhi. A proposito, alla fine aveva ragione il buon vecchio Gaber: la pisciata in compagnia è di sinistra, il cesso è sempre in fondo a destra.

  5. zop said

    🙂 quel che mi è piaciuto di più è il cane zop(po)

  6. utente anonimo said

    Bobboti che meraviglia. L’ho stampata e me la porto appresso, che mi piace sentirmi Speranzina leggendo cose così. Che io sono anche divorziata e mi Manca il secondo cognome. Basta il mio, che comincia con la esse ed è di sinistra.
    Buona giornata.:)
    Sgnà

  7. Skeight said

    Ora capisco perché nei documentari sulle formiche si parli così tanto delle formiche rosse e così poco delle altre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: